21 pensieri riguardo “7 motivi per scappare da Libero e passare a GMail”

  1. Come trasferire il mio indirizzo @iol.it e possibilmente mantenerlo ad un altro gestore di posta?
    Vorrei lasciare quelli di lìLibero che per farsi pagare mi avvertono tre volte al giorno che la mia mailbox è all’80% (!) di occupazione minacciando di interrompere il servizio con un altro gestore.
    1. Con quale gestore posso mantenere il mio vecchio indirizzo @iol.it?
    2. Come si esegue l’operazione?
    3. C’è la possibilità di salvare le Mail ricevute?
    Grazie mille

    1. Ciao Daniela!
      1. Usa Gmail!
      2-3. Combinazione poco tempo fa ci hanno chiesto una cosa simile che risponde proprio al tuo bisogno… Prova a seguire questa risposta!.
      Nel tuo caso però tieni conto che nel momento in cui seguirai la procedura di importazione e gli dirai il tuo indirizzo di posta “iol.it” da importare e la tua password, probabilmente potrebbe chiederti Nome utente POP, e Server POP.
      Verifica soltanto che il Server POP sia popmail.iol.it.
      Verificato quello procedi e completi l’importazione

  2. Caro Valerio, sapevo già che imbranata come sono avrei avuto bisogno di aiuto, allora Gmail, account e importazioni, importa messaggi e contatti, passaggio 1… Scrivo il mio indirizzo iol e… Continuo?
    Temo di fare qualche pasticcio e perdere i messaggi di posta e non poterli leggere nè su Gmail nè su Libero…
    Grazie per l’aiuto!

    1. Completa il passo successivo coraggio!
      Vedrai che poi Gmail inizierà la procedura di importazione e dopo qualche minuto potrai leggerti tutta la posta di iol.it anche da Gmail. E finalmente potrai cancellare veramente lo spam!

  3. Caro Valerio,
    Grazie per l’incoraggiamento.
    Prima di mettermi avrei ancora una domanda: La posta archiviata è possibile salvarla in qualche modo? Ho archiviato delle mail che non vorrei perdere, sai come posso fare?
    Grazie di cuore, Daniela

    1. Ciao Daniela la tua risposta sta nella tua domanda, perchè nel momento in cui leggi una email e clicchi sul pulsante “Archivia”, quella mail non viene cancellata ma bensì spostata dalla cartella “Posta in arrivo” a “Tutti i messaggi”! In modo che non risulti nella posta in arrivo, ma che possa essere riletta andando sulla cartella “Tutti i messaggi”.
      Infatti se provi ad andarci troverai lì tutte le email che hai messo al sicuro

  4. Ciao Valerio, mi sono spiegata male, sapevo che i messaggi sono archiviati, vorrei sapere come spostarli da queste “cartelle personali” (cartelle e sottocartelle) di Libero a Gmail o in un file per poter conservare queste mail archiviate. Grazie ancora

    1. Ho trovato una Guida che penso soddisfi questa tua richiesta

      Qui è scritto bene come importare tutte le cartelle di Libero (Cerca dove c’è scritto: “2. email salvate”)
      Ovviamente se ci sono problemi chiedi

  5. Caro Valerio,
    Sono ancora io, non ho fatto il passaggio… e quelli di Libero adesso mi bloccano la mail dato che lo spazio è davvero esaurito. Ma come si creano le cartelle per archiviare la posta su Gmail? Ho creato l’account e non so come creare l’archivio per importare le mail salvate su Gmail. Grazie!

    1. Allora, per creare una cartella su Gmail è semplice, solo che non si chiamano cartelle ma “etichette”
      Con la grafica attuale sotto il bottone “Scrivi” ci dovrebbe essere:

      Posta in arrivo, Importanti, Posta inviata, Bozze, (ecc. ecc.) e poi Altro.

      Clicca su Altro per allargare il menù a tendina e poter scegliere “Crea nuova etichetta”.

  6. Grazie, ho preparato le cartelle senza problemi, adesso volevo fare l’importazione, ho seguito la procedura che mi hai indicato il 6 giugno ma Gmail mi dice:

    Impossibile convalidare questa combinazione di indirizzo email e password. Se sei sicuro che la password sia corretta, accedi all’altro provider email per confermare e completa eventuali test di verifica attraverso captcha o immagini, quindi prova di nuovo a eseguire l’importazione.

    la password è giusta, dove ho sbagliato e cosa devo fare? Grazie, ciao

  7. Ciao Valerio,
    Adesso scrive:
    L’importazione non è iniziata.
    Forse è andato tutto bene e basta solo aspettare… Ti faccio sapere, grazie!

  8. Ciao Valerio, ancora niente, devo forse uscire dalla mail di Libero? Nell’elenco fornito da Gmail non c’è nè iol nè Libero; la porta 110 è quella giusta?

    Gmail non è riuscito a identificare il server POP. Immetti le informazioni sul tuo server POP qui di seguito.
    Nome utente POP dtommasini
    Server POP: popmail.iol.it
    Porta: 110

    Dove sbaglio? Grazie, ciao.

  9. Ciao Valerio,
    grazie per le istruzioni, non era diffcile ma dato che sono imbranata avevo paura di sbagliare.
    Allora sono riuscita a far passare le email che ricevo da libero a Gmail. Ho anche iniziato, seguendo le tue istruzioni (captain web) a fare il passaggio della posta archiviata dell’archivio di libero a Gmail.
    Adesso la posta in arrivo va a Gmail, a parte gli avvisi di quelli di libero continuano a dirmi che sta finendo lo spazio.
    Adesso su libero quando vado su sposta in compaiono sia libero che Gmail.
    Va bene? Quando avrò completato lo spostamento dell’archivio cosa succede? Posso chiudere la mia casella iol.it con libero? Non occorre che vi acceda più perchè il passaggio a Gmail è definitivo, e le mie email iol.it arriveranno su Gmail senza problemi o il filtro che ho creato su libero per spostare i messaggi deve continuare ad esistere?
    Grazie mille, Daniela

    1. Ciao,
      leggo solo ora il forum…
      Volevo chiederti, come hai fatto ad esportare le cartelle di libero su gmail??

      Grazie

      1. Ciao Alessandro, purtroppo non credo sia possibile esportare le cartelle di Libero su Gmail.. Non perchè quelli di Libero o Gmail siano dei cattivoni, ma perchè il protocollo standard utilizzato da tutto il pianeta per lo scambio della posta elettronica (POP3, IMAP) non mi sembra preveda da nessuna parte la classificazione della posta in “cartelle”… Le cartelle della posta sono legate al tuo “client di posta” (che si tratti di quando vai su Gmail, che sia su Libero, che sia il tuo programma Thunderbird, o Outlook) e non della “posta in sè”.
        In sostanza, importando/esportando le email da un servizio ad un altro (come ad esempio da Libero a Gmail) perderai quasi sicuramente la tua organizzazione a cartelle e ti ritroverai le email tutte ammassate insieme :D…
        Menomale che in Gmail ci sono i Filtri, ovvero un sistema molto utile per catalogare in modo molto veloce tutta la posta in un solo colpo…

  10. Mi trovo molto meglio su Gmail che su Libero! Sono ancora su Libero ma lo uso pochissimo se non per leggere le mail.

  11. Ciao, in riferimento alle cartelle personali di Libero, in cui ho archivato molte email, come posso trasferirle in blocco su Gmail o Hotmail? Grazie in anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *