Motore di ricerca Reyboz Search

Il 3 ottobre 2010 era arrivato online il “motore di ricerca” Reyboz search, che utilizzava come spunto Neroogle, cioè era un semplice launchpad di Google ma a sfondo nero.

Google offre a tutti gli utenti registrati di creare il proprio motore di ricerca personalizzato, e avevamo sfruttato ciò finchè non ce l’hanno inspiegabilmente rimosso.

Il Reyboz Search permetteva di rilassare gli occhi anche dopo aver inserito la query di ricerca grazie al layout in scale di grigi, mentre ora lo è soltanto nella schermata iniziale.

E va beh…