Codice per convertire cifre in parole – Visual Basic VBA PHP e Javascript

Se hai bisogno di convertire un numero:

123.456.783

Nel suo corrispondente letterale:

Centoventitremilioniquattrocentocinquantaseimilasettecentottantatrè!

Il nostro codice ti potrà essere di aiuto poichè rispetta la grammatica Italiana e soddisfa fino a diciotto cifre!

Il nostro convertitore di numeri in parole (che abbiamo chiamato spell_my_int) è disponibile in diversi linguaggi: Bash, PHP, Visual Basic/VBA, e Javascript!

Termini e condizioni!

I codici sorgente presenti in questa pagina sono rilasciati sotto i termini della licenza libera GNU General Public License versione 3 o successive: Hai il diritto di utilizzare, migliorare/peggiorare questo codice per qualsiasi necessità a patto che il codice da te prodotto sia chiaramente coperto dalla stessa licenza (affinchè io per esempio possa avvantaggiarmi delle tue migliorie ). Inoltre, ti prego di segnalare su questa pagina un link dove riporti un riferimento al tuo utilizzo, per facilitarmi appunto il mio lavoro di andare a vedere come la gente usa e migliora il mio codice

Il codice funziona. In ogni caso (come per ogni software Libero) non diamo alcuna garanzia o responsabilità

Grazie, e buon uso!

Versione Bash per GNU/Linux

Il nostro script per linea di comando Bash sui sistemi GNU/Linux (e credo Mac OS X) è disponibile su Launchpad con il nome di n2t-it (number to text – Italiano).
Per prima cosa occorre installare bzr da utente root:

apt-get install bzr

Quindi da utente normale bisogna scaricare il sorgente ed entrare nella cartella:

bzr branch lp:n2t-it
cd n2t-it

A quel punto si può usarlo (ha molte opzioni):

# Per la pagina di manuale
./n2t -h
 
# Esempio minimale
./n2t 123.45
 
# Esempio completo da STDIN
echo 123/44 | ./n2t -c "/" -t " virgola " -d

Versione per Microsoft Windows©

Screenshot spell_my_int() - Visual Basic - Reyboz Blog

Puoi scaricare il programma spell_my_int per Windows da questo indirizzo.
Oppure puoi vedere il codice del programma (in Visual Basic) scorrendo più in basso.

Versione in PHP

Puoi vedere la versione in PHP online su questo indirizzo.
Oppure puoi usarlo sul tuo sito personale inserendo nella tua pagina questo codice:

<iframe src="http://lab.reyboz.it/spell_my_int/PHP/?number=0" width="250" height="150" />
  <p>Your browser does not support iframes.</p>
</iframe>

Puoi inoltre scorgere il codice scorrendo più in basso.

Versione in Javascript

Visualizzalo online in JavascriptVedi codice Javascript

spell_my_int() in Visual Basic

'	Convertitore di numeri interi in corrispettivi letterali.
'	Esempio:	123 => centoventitrè
'	Born:	10 Giugno 2012
'	Licenza: GNU General Public License (versione 3 o successive)
'	Autore: Valerio Bozzolan - Reyboz.it
Public Function spell_my_int(ByVal num As Long, Optional ByVal centOOttanta As Boolean = False) As String
	Dim numstring As String = num.ToString
	Dim numlen As Integer
	Dim IDcent As Byte
	Dim subnumerostring As String
	Dim subnumero As Integer
	Dim cifra(2) As String
	Dim text(2) As String
	Dim prime2cifre As Integer
	Dim result As String = ""
	Dim sezione As Integer = 0
	Dim mono() As String = {"", "uno", "due", "tre", "quattro", "cinque", "sei", "sette", "otto", "nove"}
	Dim duplo() As String = {"dieci", "undici", "dodici", mono(3) & "dici", "quattordici", "quindici", "sedici", "dicias" & mono(7), "dici " & mono(8), "dician" & mono(9)}
	Dim deca() As String = {"", duplo(0), "venti", mono(3) & "nta", "quaranta", "cinquanta", "sessanta", "settanta", "ottanta", "novanta"}
	Dim cento() As String = {"cent", "cento"}
	Dim mili(,) As String = {{"", "mille", "milione", "miliardo", "bilione", "biliardo"}, {"", "mila", "milioni", "miliardi", "bilioni", "biliardi"}}
	Dim max As Long = (10 ^ (6 * 3) - 1) - 1
	If (num < 0) Then
		Return "Minimo 0!"
	ElseIf (num > max) Then
		Return "Massimo " & max & "!"
	ElseIf (num = 0) Then
		Return "zero"
	End If
	Select Case (numstring.Length Mod 3)
		Case 1
			numstring = "00" & num.ToString
		Case 2
			numstring = "0" & num.ToString
		Case Else
			numstring = num.ToString
	End Select
	numlen = numstring.Length
	'MsgBox("Numlen: " & numlen & "  subnumero: " & numstring)
	Do While ((sezione + 1) * 3 <= numlen)
		subnumerostring = Mid(numstring, (numlen - ((sezione + 1) * 3)) + 1, 3)
		subnumero = CInt(subnumerostring)
		cifra(0) = Mid(subnumerostring, 1, 1)
		cifra(1) = Mid(subnumerostring, 2, 1)
		cifra(2) = Mid(subnumerostring, 3, 1)
		'MsgBox("Sezione numero: " & sezione & ", cifre della sezione: " & cifra(0) & cifra(1) & cifra(2))
		If (subnumero <> 0) Then
			prime2cifre = CInt(cifra(1)) * 10 + CInt(cifra(2))
			'MsgBox(prime2cifre)
			If (prime2cifre < 10) Then
				text(2) = mono(cifra(2))
				text(1) = ""
			ElseIf (prime2cifre < 20) Then
				text(2) = ""
				text(1) = duplo(prime2cifre - 10)
			Else
				'ventitre => ventitrè
				If (sezione = 0 And cifra(2) = 3) Then
					text(2) = "trè"
				Else
					text(2) = mono(cifra(2))
				End If
				'	novantaotto => novantotto
				If (cifra(2) = 1 Or cifra(2) = 8) Then
					text(1) = Mid(deca(cifra(1)), 1, deca(cifra(1)).Length - 1)
				Else
					text(1) = deca(cifra(1))
				End If
			End If
			If (cifra(0) = 0) Then
				text(0) = ""
			Else
				' centoottanta => centottanta
				If (Not centOOttanta And cifra(1) = 8 Or (cifra(1) = 0 And cifra(2) = 8)) Then
					IDcent = 0
				Else
					IDcent = 1
				End If
				If (cifra(0) <> 1) Then
					text(0) = mono(cifra(0)) & cento(IDcent)
				Else
					text(0) = cento(IDcent)
				End If
			End If
			'	unomille	=> mille
			'	miliardo	=> unmiliardo
			If (subnumero = 1 And sezione <> 0) Then
				If (sezione >= 2) Then
					result = "un" & mili(0, sezione) & result
				Else
					result = mili(0, sezione) & result
				End If
			Else
				result = text(0) & text(1) & text(2) & mili(1, sezione) & result
			End If
		End If
		sezione = sezione + 1
	Loop
	Return result
End Function

spell_my_int() in VBA (Visual Basic for Application)

'	Convertitore di numeri interi in corrispettivi letterali.
'	Esempio:	123 => centoventitrè
'	Born:	10 Giugno 2012
'	Licenza: GNU General Public License (versione 3 o successive)
'	Autore: Valerio Bozzolan - Reyboz.it
Function spell_my_int(ByVal num As Long) As String
    Dim centOOttanta As Boolean
    centOOttanta = false
    Dim numstring As String
    Dim numlen As Integer
    Dim IDcent As Byte
    Dim subnumerostring As String
    Dim subnumero As Integer
    Dim cifra(2) As String
    Dim text(2) As String
    Dim prime2cifre As Integer
    Dim result As String
    Dim sezione As Integer
    Dim mono(9) As String
    Dim duplo(9) As String
    Dim deca(9) As String
    Dim cento(2) As String
    Dim mili(1, 9) As String
    Dim max
    max = ((10 ^ (6 * 3)) - 1) - 1
    '   Caricamento di mono() in formato esteso
    mono(0) = ""
    mono(1) = "uno"
    mono(2) = "due"
    mono(3) = "tre"
    mono(4) = "quattro"
    mono(5) = "cinque"
    mono(6) = "sei"
    mono(7) = "sette"
    mono(8) = "otto"
    mono(9) = "nove"
    '   Caricamento di duplo() in formato esteso
    duplo(0) = "dieci"
    duplo(1) = "undici"
    duplo(2) = "dodici"
    duplo(3) = "tredici"
    duplo(4) = "quattordici"
    duplo(5) = "quindici"
    duplo(6) = "sedici"
    duplo(7) = "dicias" & mono(7)
    duplo(8) = "dici" & mono(8)
    duplo(9) = "dician" & mono(9)
    '   Caricamento di deca() in formato esteso
    deca(0) = ""
    deca(1) = duplo(0)
    deca(2) = "venti"
    deca(3) = mono(3) & "nta"
    deca(4) = "quaranta"
    deca(5) = "cinquanta"
    deca(6) = "sessanta"
    deca(7) = "settanta"
    deca(8) = "ottanta"
    deca(9) = "novanta"
    '   Caricamento di cento() in formato esteso
    cento(0) = "cent"
    cento(1) = cento(0) & "o"
    '   Caricamento di mili(0 ,) in formato esteso
    mili(0, 0) = ""
    mili(0, 1) = "mille"
    mili(0, 2) = "milione"
    mili(0, 3) = "miliardo"
    mili(0, 4) = "bilione"
    mili(0, 5) = "biliardo"
    '   Caricamento di mili(1 ,) in formato esteso
    mili(1, 0) = ""
    mili(1, 1) = "mila"
    mili(1, 2) = "milioni"
    mili(1, 3) = "miliardi"
    mili(1, 4) = "bilioni"
    mili(1, 5) = "biliardi"
    result = ""
    sezione = 0
    If (num < 0) Then
        spell_my_int = "Minimo 0!"
    ElseIf (num > max) Then
        spell_my_int = "Massimo " & max & "!"
    ElseIf (num = 0) Then
        spell_my_int = "zero"
    Else
        numstring = CStr(num)
        Select Case (Len(numstring) Mod 3)
            Case 1
                numstring = "00" & CStr(num)
            Case 2
                numstring = "0" & CStr(num)
            Case Else
                numstring = CStr(num)
        End Select
        numlen = Len(numstring)
        'MsgBox ("Numlen: " & numlen & "  subnumero: " & numstring)
        Do While ((sezione + 1) * 3 <= numlen)
            subnumerostring = Mid(numstring, (numlen - ((sezione + 1) * 3)) + 1, 3)
            subnumero = CInt(subnumerostring)
            cifra(0) = Mid(subnumerostring, 1, 1)
            cifra(1) = Mid(subnumerostring, 2, 1)
            cifra(2) = Mid(subnumerostring, 3, 1)
            'MsgBox ("Sezione numero: " & sezione & ", cifre della sezione: " & cifra(0) & cifra(1) & cifra(2))
            If (subnumero <> 0) Then
                prime2cifre = CInt(cifra(1)) * 10 + CInt(cifra(2))
                'MsgBox (prime2cifre)
                If (prime2cifre < 10) Then
                    text(2) = mono(cifra(2))
                    text(1) = ""
                ElseIf (prime2cifre < 20) Then
                    text(2) = ""
                    text(1) = duplo(prime2cifre - 10)
                Else
                    'ventitre => ventitrè
                    If (sezione = 0 And cifra(2) = 3) Then
                        text(2) = "trè"
                    Else
                        text(2) = mono(cifra(2))
                    End If
                    '   novantaotto => novantotto
                    If (cifra(2) = 1 Or cifra(2) = 8) Then
                        text(1) = Mid(deca(cifra(1)), 1, Len(deca(cifra(1))) - 1)
                    Else
                        text(1) = deca(cifra(1))
                    End If
                End If
                If (cifra(0) = 0) Then
                    text(0) = ""
                Else
                    ' centoottanta => centottanta
                    If (Not centOOttanta And cifra(1) = 8 Or (cifra(1) = 0 And cifra(2) = 8)) Then
                        IDcent = 0
                    Else
                        IDcent = 1
                    End If
                    If (cifra(0) <> 1) Then
                        text(0) = mono(cifra(0)) & cento(IDcent)
                    Else
                        text(0) = cento(IDcent)
                    End If
                End If
                '   unomille    => mille
                '   miliardo    => unmiliardo
                If (subnumero = 1 And sezione <> 0) Then
                    If (sezione >= 2) Then
                        result = "un" & mili(0, sezione) & result
                    Else
                        result = mili(0, sezione) & result
                    End If
                Else
                    result = text(0) & text(1) & text(2) & mili(1, sezione) & result
                End If
            End If
            sezione = sezione + 1
        Loop
        spell_my_int = result
    End If
End Function

spell_my_int() in PHP

/*
	Convertitore di numeri interi in corrispettivi letterali.
	Esempio:	123 => centoventitrè
	Born:	10 Giugno 2012
	Licenza: GNU General Public License (versione 3 o successive)
	Autore: Valerio Bozzolan - Reyboz.it
*/
function spell_my_int($num, $centOOttanta=false) {
	$num	= (int) $num;
	$mono	= array("", "uno", "due", "tre", "quattro", "cinque", "sei", "sette", "otto", "nove");
	$duplo	= array("dieci", "undici", "dodici", "{$mono[3]}dici", "quattordici", "quindici", "sedici", "dicias{$mono[7]}", "dici{$mono[8]}", "dician{$mono[9]}");
	$deca	= array("", $duplo[0], "venti", "{$mono[3]}nta", "quaranta", "cinquanta", "sessanta", "settanta", "ottanta", "novanta");
	$cento	= array("cent", "cento");
	$mili	= array(
		0 => array("", "mille", "milione", "miliardo", "bilione", "biliardo"),
		1 => array("", "mila", "milioni", "miliardi", "bilioni", "biliardi")
	);
	$max	= pow(10, count($mili[0]) * 3) - 1;
	if( !is_numeric($num) ) {
		return "Non &egrave; un numero!";
	} elseif ( $num < 0 ) {
		return "Numero negativo!";
	} elseif ( $num > $max ) {
		return "Limite superato!";
	} elseif( $num == 0 ) {
		return "zero";
	}
	$result	= "";
	$sezione	= 0;
	$num	= (string) $num;
	switch( strlen($num) % 3 ) {
		case 1:	$num	= "00$num";
			break;
		case 2:	$num	= "0$num";
	}
	$numlen	= strlen($num);
	while( ($sezione + 1) * 3 <= $numlen ) {
		$cifra	= substr($num, (($numlen - 1) - (($sezione + 1) * 3)) + 1, 3);
		$numero	= (int) $cifra;
		$cifra[0]	= (int) $cifra[0];
		$cifra[1]	= (int) $cifra[1];
		$cifra[2]	= (int) $cifra[2];
		if( $numero <> 0 ) { 
			$prime2cifre	= (int) ($cifra[1] . $cifra[2]);
			if( $prime2cifre < 10 ) {
				$text[2]	= $mono[$cifra[2]];
				$text[1]	= "";
			} elseif( $prime2cifre < 20 ) {
				$text[2]	= "";
				$text[1]	= $duplo[$prime2cifre - 10];
			} else {
				//	ventitre => ventitrè
				if( $sezione == 0 && $cifra[2] == 3 ) {
					$text[2]	= "tr&egrave;";
				} else {
					$text[2]	= $mono[$cifra[2]];
				}
				//	novantaotto => novantotto
				if( $cifra[2] == 1 || $cifra[2] == 8 ) {
					$text[1]	= substr($deca[$cifra[1]], 0, -1);
				} else {
					$text[1]	= $deca[$cifra[1]];
				}
			}
			if( $cifra[0] == 0 ) {
				$text[0]	= "";
			} else {
				//	centoottanta => centottanta
				if( !$centOOttanta && $cifra[1] == 8 || ($cifra[1] == 0 && $cifra[2] == 8) ) {
					$IDcent	= 0;
				} else {
					$IDcent	= 1;
				}
				if( $cifra[0] <> 1 ) {
					$text[0]	= $mono[$cifra[0]] . $cento[$IDcent];
				} else {
					$text[0]	= $cento[$IDcent];
				}
			}
			//	unomille	=> mille
			//	miliardo	=> unmiliardo
			if( $numero == 1 && $sezione <> 0 ) {
				if( $sezione >= 2 ) {
					$result	= "un" . $mili[0][$sezione] . $result;
				} else {
					$result	= $mili[0][$sezione] . $result;
				}
			} else {
				$result	= $text[0] . $text[1] . $text[2] . $mili[1][$sezione] . $result;
			}
		}
		$sezione++;
	}
	return $result;
}

spell_my_int() in Javascript

/*
	Convertitore di numeri interi in corrispettivi letterali.
	Esempio:	123 => centoventitre'
	Born:	10 Giugno 2012
	Licenza: GNU General Public License (versione 3 o successive)
	Autore: Valerio Bozzolan - Reyboz.it
*/
function spell_my_int(numstr, centOOttanta) {
	mono	= new Array ("", "uno", "due", "tre", "quattro", "cinque", "sei", "sette", "otto", "nove");
	duplo	= new Array ("dieci", "undici", "dodici", mono[3] + "dici", "quattordici", "quindici", "sedici", "dicias" + mono[7], "dici" + mono[8], "dician" + mono[9]);
	deca	= new Array ("", duplo[0], "venti", mono[3] + "nta", "quaranta", "cinquanta", "sessanta", "settanta", "ottanta", "novanta");
	cento	= new Array ("cent", "cento");
	mili	= new Array ();
	mili[0]	= new Array ("", "mille", "milione", "miliardo", "bilione", "biliardo");
	mili[1]	= new Array ("", "mila", "milioni", "miliardi", "bilioni", "biliardi");
	text	= new Array ();
	cifra	= new Array ();
	result	= "";
	sezione	= 0;
	// In Javascript si fa così per dire che questo parametro e' opzionale, con valore false di default
	centOOttanta = centOOttanta || false;
	numstr += '';
	// Non deve cominciare per zero altrimenti parseInt() impazzisce...
	while ( numstr.substr(0, 1) == "0" && numstr.length != 1 ) {
		numstr	= numstr.substr(1, numstr.length);
	}
	num	= parseInt(numstr);
	switch( numstr.length % 3 ) {
		case 1:	numstr	= "00" + numstr;
			break;
		case 2:	numstr	= "0" + numstr;
	}
	numlen	= numstr.length;
	if( isNaN(num) ) {
		return "Non e' un numero!";
	} else if ( num < 0 ) {
		return "Numero negativo!";
	} else if ( numstr.length > 6 * 3 ) {
		return "Limite superato!";
	} else if( num == 0 ) {
		return "zero";
	}
	while( (sezione + 1) * 3 <= numlen ) {
		subnumerostring = numstr.substr(((numlen - 1) - ((sezione + 1) * 3)) + 1, 3);
		if( subnumerostring != "000" ) {
			subnumero = parseInt(subnumerostring);
			cifra[0] = subnumerostring.substr(0, 1);
			cifra[1] = subnumerostring.substr(1, 1);
			cifra[2] = subnumerostring.substr(2, 1);
			prime2cifre	= parseInt(cifra[1] * 10) + parseInt(cifra[2]);
			if( prime2cifre < 10 ) {
				text[2]	= mono[cifra[2]];
				text[1]	= "";
			} else if( prime2cifre < 20 ) {
				text[2]	= "";
				text[1]	= duplo[prime2cifre - 10];
			} else {
				//	ventitre => ventitrè
				if( sezione == 0 && cifra[2] == 3 ) {
					text[2]	= "tre'";
				} else {
					text[2]	= mono[cifra[2]];
				}
				//	novantaotto => novantotto
				if( cifra[2] == 1 || cifra[2] == 8 ) {
					text[1]	= deca[cifra[1]].substr(0, deca[cifra[1]].length -1);
				} else {
					text[1]	= deca[cifra[1]];
				}
			}
			if( cifra[0] == 0 ) {
				text[0]	= "";
			} else {
				//	centoottanta => centottanta
				if( !centOOttanta && cifra[1] == 8 || (cifra[1] == 0 && cifra[2] == 8) ) {
					IDcent	= 0;
				} else {
					IDcent	= 1;
				}
				if( cifra[0] != 1 ) {
					text[0]	= mono[cifra[0]] + cento[IDcent];
				} else {
					text[0]	= cento[IDcent];
				}
			}
			//	unomille	=> mille
			//	miliardo	=> unmiliardo
			if( subnumero == 1 && sezione != 0 ) {
				if( sezione >= 2 ) {
					result	= "un" + mili[0][sezione] + result;
				} else {
					result	= mili[0][sezione] + result;
				}
			} else {
				result	= text[0] + text[1] + text[2] + mili[1][sezione] + result;
			}
		}
		sezione++;
	}
	return result;
}

Utilizzi pratici di spell_my_int()

Utilizzo di spell_my_int() in Visual Basic:

 
' Scrivere qui il codice lungo di spell_my_int() in Visual Basic!

Sub prova()
	dim num as long
	dim num_in_parole as string
	num = 123
	num_in_parole = spell_my_int(num)
	msgbox(num_in_parole)
End Sub

Utilizzo di spell_my_int() in una macro VBA:

 
' Scrivere qui il codice lungo di spell_my_int() in VBA!!!

Sub prova()
	dim num as long
	dim num_in_parole as string
	num = 123
	num_in_parole = spell_my_int(num)
	msgbox(num_in_parole)
End Sub

Utilizzo di spell_my_int() dentro una cella di Excel: (prima bisogna copiare il codice lungo di spell_my_int() nel modulo “nomemodulo”)

=nomemodulo.spell_my_int(123)

Utilizzo di spell_my_int() in PHP:

<?php
 
// Scrivere qui il codice lungo di spell_my_int() in PHP!
 
$num	= 123;
$num_in_parole = spell_my_int($num);
echo $num_in_parole;
?>

Utilizzo di spell_my_int() in Javascript:

<script type="text/javascript">
 
// Scrivere qui il codice lungo di spell_my_int() in Javascript!
 
num = 123;
num_in_parole = spell_my_int(num);
alert(num_in_parole);
</script>

Comandare sul web: injection javascript

Injection javascript Reyboz Blog

Come si può “comandare” sul web? Come possono persone normali avere accesso a parti segrete di siti poco controllati, o di incrementare punteggi di browser-game in poche mosse?
Lo capiremo partendo da molto lontando attraverso questa breve guida dedicata alle injection-javascript.

Una estrazione (extraction) javascript è un metodo di controllo del codice di un sito tramite l’estrazione diretta delle variabili, via indirizzo ipertestuale.
Significa che per controllare una variabile di un sito web (un punteggio di un gioco online o la password di un utente loggato ad esempio) basta conoscere il nome della variabile che lo custodisce, e richiamare il suo valore inserendo nella barra degli indirizzi un comando di richiamo come javascrpt:alert(nomevariabile);
Questo tipo di estrazione si è però evoluto in forme molto complesse di iniezione chiamate injection javascript, delle quali approfondiremo ora.
Le chiamano injection javascript perchè con esse si può riuscire a modificare parte di una pagina web durante la propria sessione di navigazione, e quindi riuscire ad apportare modifiche consistenti ad un qualunque sito o gioco online, esclusivamente utilizzando codici, iniettati nella pagina, tramite la barra degli indirizzi, o tramite un segnalibro web.
Quello che faremo ora sarà prendere di mira alcuni siti molto famosi e sostituire un oggetto della pagina con del testo a nostra scelta.
Premettiamo che questo tipo di modifica non è reato: una injection javascript non è infatti una distruzione della pagina ma solo una modifica parziale lato-utente del listato javascript, del tutto ripristinabile ricaricando la pagina.
Ma insomma! Partiamo!

Step one

Prima di tutto, assicuriamoci di usare Firefox e non Internet Explorer (poichè I.E. si blocca con le injection javascript)
Ottenuto Firefox creiamo un segnalibro che ci servirà da “iniettore”

  • Digitiamo CTRL+D
  • Selezioniamo “Barra dei segnalibri” come cartella
  • Salviamo il segnalibro

Step two

A questo punto comparirà il segnalibro della presente pagina nella vostra barra dei segnalibri. Quindi:

  • Selezioniamo tutto il seguente codice e copiamolo (compresa la scritta “javascript:”):

javascript:
x="Questo e' un esempio di Injection Javascript - Reyboz Blog";
alert('Codice da iniettare:nn'+x);
x="<h1>"+x+"</h1>";
document.getElementById('previewPan_w1').innerHTML=x;
alert('Injection eseguita.');

  • Selezioniamo il segnalibro precedente con un click destro
  • Selezioniamo Proprietà
  • Incolliamo il precedente codice nello spazio dedicato all’indirizzo del segnalibro.

Ora avremo nella barra degli indirizzi il segnalibro che conterrà come indirizzo lo script: servirà ora per iniettare una scritta nel famoso motore di ricerca Blackr.

Dritti al cuore di blackr

Bando alle ciance:

  • Dirigiamoci sul Blackr
  • Lanciamo il segnalibro con un click su di esso
  • Clicchiamo su Ok ai 2 messaggi
  • Osserviamo

Se avete eseguito tutti i procedimenti Blackr apparirà con una scritta nella parte destra.

Ma noi non ci siamo fermati:

Dritti al cuore di facebook

  • Accedete al vostro Facebook
  • Rieseguiamo lo Step One
  • Incolliamo nel segnalibro tutto il seguente codice al posto dell’indirizzo:

javascript:
x=prompt('Inserisci il tuo nome di Facebook: (serve)','qui');
x="<h1>Mi chiamo -"+x+"- Salve! </h1>";
document.getElementById('navSearch').innerHTML=x;
alert('Injection eseguita.');

  • Salviamo il segnalibro
  • Clicchiamo sul segnalibro
  • Osserviamo

Se tutto è andato bene comparirà nella parte del titolo del vostro profilo di facebook una piccola modifica testuale.
Tranquilli, tutto torna normale digitando il classico F5.

Dritti al cuore dei giochi online

Scaricheremo un piccolo gioco online della Mr. Webmaster intitolato Chi vuol essere milionario. Dunque scarichiamolo, estraiamolo sul nostro computer e iniziamo subito a giocare.
Noterete che il gioco funziona perfettamente ma perchè non barare un po’?

  • Aprite il gioco
  • Ripetete lo Step One
  • Incolliamo nel segnalibro tutto il seguente codice al posto dell’indirizzo:

javascript:
function prossimadomanda(){
document.gioco.giustaa.value="giusta";}
alert('Preparazione alla injection in corso.');
prossimadomanda();
alert("Script abortito, la risposta sarà sempre la numero:nn-A.")
;

  • Salviamo il segnalibro
  • Clicchiamo sul segnalibro
  • Osserviamo

Come potete immaginare è stato iniettato un codice che modifica questo semplice gioco rendendo le risposte tutte uguali.
La nostra piccola lezione sulle injection javascript è ormai giunta al termine, vi auguriamo che tutto sia stato comprensibile e che vi siate divertiti scoprendo i segreti celati dietro alla modifica dei siti web. Vorremo precisare che tutto questo non deve apparire come un articolo “terrificante”,  questi utilizzi javascript non sono paragonabili a pirateria informatica e nè lo saranno mai, poichè il web deve essere uno strumento comune di insegnamento e non un segreto privato.
Grazie per la lettura.

Motore di ricerca Reyboz Search 2011-NG

Il Reyboz search 2011 sta per tornare in una nuova generazione!

Lo spirito notturno dell’atteso motore di ricerca mondiale bloccato da un errore di convalidazione negli inizi di novembre, è ora fermato solo da un breve periodo di prova, prima di essere di nuovo lanciato nel cielo:

Nuove funzionalità ci aspettano tra cui la ricerca fra le immagini e una ultraleggera versione per cellulari, sfidando a testa alta velocità pazzesche e mantenendo effetti grafici originali, tornando come nuovo nella sua piccola semplicità nell’accattivante nero della notte.

Reyboz search 2011

Abbiamo pensato in grande: Il nuovo progetto Reyboz search 2011 New Generation è stato concepito con l’idea di basarlo su script adattati e studiati criticamente per una lettura universale da parte di ogni browser internet, realizzando un sogno:

Garantire un motore velocissimo per ogni tipo di browser e per ogni tipo di connessione limitata.

Reyboz search 2011

Motore di ricerca Reyboz Search

Il 3 ottobre 2010 era arrivato online il “motore di ricerca” Reyboz search, che utilizzava come spunto Neroogle, cioè era un semplice launchpad di Google ma a sfondo nero.

Google offre a tutti gli utenti registrati di creare il proprio motore di ricerca personalizzato, e avevamo sfruttato ciò finchè non ce l’hanno inspiegabilmente rimosso.

Il Reyboz Search permetteva di rilassare gli occhi anche dopo aver inserito la query di ricerca grazie al layout in scale di grigi, mentre ora lo è soltanto nella schermata iniziale.

E va beh…

Semplice pesce d’Aprile con Google

Soltanto un piccolissimo scherzo creato per un pesce d’aprile, realizzato scopiazzando Google e apportando un semplicissimo script in Javascript ad una pagina.

Immagine di errore di Google (totalmente inventato) creato utilizzando Javascript - Reyboz Blog

Link diretto: Google scherzo 1.0

Principalmente lo script si basa sull’effettuare una finestra Alert ogni volta che avviene l’evento ‘Clic’, niente di complicato:

ONCLICK="javascript:alert('Errore');"

E’ possibile trascinare il link dello scherzo sul simbolo homepage (Icona tasto homepage - Reyboz Blog) del vostro browser: in modo che il prossimo che accederà ad internet si cuccherà questo semplice scherzo.

While – Utilizzi del ciclo iterativo

Premessa

Questo articolo è molto vecchio e l’autore di questa pagina nel frattempo non è più un bimbominkia e quindi si vergogna molto di quanto qui è stato scritto. Questi contenuti comunque rimarranno online per aiutare a ricordarsi di quanto si era ignoranti in Informatica solo pochi anni fa.

Ciclo infinito alert javascript - Reyboz blog

Il ciclo while si utilizza per ripetere un operazione solo finchè una funzione logica è vera. Cioè:

  • Controlla una formula logica
    • Se risulta vera esegue un comando fintanto che la funzione logica è vera
    • Se risulta falsa esce dal ciclo

Con un esempio:

  • Controlla se x è minore di 10
    • Se risulta vera esegue x=x+1 fintanto che x è minore di 10
    • Se risulta falsa esce dal ciclo

Ora che abbiamo meglio in testa cosa fa il ciclo while, proviamo a tradurre questo esempio in linguaggio javascript. Creiamo quindi una variabile x=0 e proviamo a seguire i passaggi logici sotto celati.

x=0;
while (x<10)
{
x=x+1;
}
document.write(x);

Se il valore di x in questo caso è zero (o), al termine di questo ciclo quanto varrà?

Se abbiamo capito bene il while possiamo calcolarlo semplicemente vedendo i suoi passaggi:

All'inizio x=0
Inizio ciclo
x= 0 ( 0 minore o uguale a 10? Vero. x= 0+1)
x= 1 ( 1 minore o uguale a 10? Vero. x= 1+1)
...
x=10 (10 minore o uguale a 10? Vero. x=10+1)
x=11 (11 minore o uguale a 10? Falso. Interrompi while)
Fine ciclo
→ x=11

Esattamente il risultato che ci fornirà la pagina: 11.

Utilizzi del ciclo while

Ora che abbiamo capito come funziona, proviamo ad utilizzarlo per creare un’applicazione che crea una serie di finestre window.alert in successione, a seconda di quante finestre decidiamo di visualizzare in precedenza.

Questo è il codice javascript:

contoallarovescia=10;
while(contoallarovescia==0)
{
window.alert("Mancano ancora "+contoallarovescia+" finestre!);
contoallarovescia=contoallarovescia-1;
}

Se volete potete provare il ciclo con questo link di prova. Buona navigazione.

Javascript di base

Javascript - Reyboz Blog

Ecco un semplice riassunto di concetti basilari per un primo approccio al linguaggio Javascript, il linguaggio lato utente, che si utilizza per svolgere script all’interno di una pagina web.

Inserimento

Per aggiungere uno script interno ad una pagina web basta inserire i comandi javascript tra <script> e </script> all’interno della pagina. Ecco un esempio:

<html>
<head>
<title>Home</title>
<script type='text/javascript'>
document.write('Questo è un comando Javascript');
document.title='Questo è un' altro comando Javascript';
</script>

</head>
<body>
</body>
</html>

Oppure se si vuole caricare uno script esterno alla pagina basta inserire il suo indirizzo utilizzando il metodo src=” + indirizzo del file.js”.

Il file esterno deve essere in formato .js e all’interno di esso non bisogna inserire di nuovo <script> e </script>. Ecco in questo caso come caricare lo script nella pagina:

<html>
<head>
<title>Home</title>
<script type="text/javascript" src="http://reybozblog.it/file.js"></script>
</head>
<body>
</body>
</html>

E nel corrispondente http://reybozblog.it/file.js:

document.write('Questo è un comando Javascript');
document.title='Questo è un'altro comando Javascript';

Calcoli

Dichiarare variabile x=1;
Incrementare di uno x++;
Decrementare di uno x--;
Addizionare x=3+1;
Sottrarre x=4-2;
Moltiplicare x=6*4;
Dividere x=3/4;
Resto di una divisione x=4%2;

Condizione – if

Il’if else è un comando che calcola una condizion biunivoca: ad esempio se una variabile è vera, esegue un comando, ma se è falsa ne esegue un’altro: (esempio)

x=confirm('Aprire il Reyboz search?');
if(x == true) {
window.location='/search';
}
else
{
alert('Rimani su questa pagina.');
}

L’if valuta una condizione: se la condizione è vera fa una cosa, se è falsa ne fa un’altra.

Ripetizione – while

Il ciclo while ripete un operazione finchè una condizione è vera. (esempio)

x = false;
while (x==false) {
x=confirm('Uscire?');
}
alert('Sei uscito');

Condizioni – switch

Conosciuto anche come case of permette di eseguire dei comandi dopo una multipla scelta di condizioni. (esempio)

x=prompt('Inserisci un numero da 1 a 3','');
switch (x) {
case '1': alert('Hai inserito 1'); break;
case '2': alert('Hai inserito 2'); break;
case '3': alert('Hai inserito 3'); break;
default: alert('Non hai messo nè 1 nè 2 nè 3');
}

Ripetizione – for

Per ripetere x volte uno script contenuto in parentesi graffe. (esempio)

document.write(' - Tabellina del due: <br>');
y = 0;
for (x = 1; x<=10; x++){
y=y+2;
document.write(y + '<br>');
}

Break & continue

Il ‘break’ interrompe un ciclo, mentre il ‘continue’ salta una e una sola iterazione di un ciclo for per passare alla successiva. Qui ad esempio abbiamo utilizzato il continue per accorciare l’esempio precedente. (esempio)

document.write(' - Tabellina del due: <br>');
for (x=1; x<=20; x++) {
if(x % 2 != 0){continue}
document.write(x + '<br>'); }